Quando arriva il momento di vendemmiare?

Vendemmia@Cantina Velenosi

La risposta più banale alla nostra domanda è semplicemente quando l’uva è matura.
Nella realtà dei fatti i produttori di vino seguono con attenzione ogni fase della crescita e della maturazione dei grappoli per individuare il momento esatto in cui vendemmiare. Questo momento fatidico non è uguale per tutti ma varia di qualche settimana a seconda del tipo di vino che si vuole ottenere.

Facciamo alcuni esempi:

  • Volendo ottenere un vino rosso corposo e con una buona gradazione alcolica, le uve vanno vendemmiate nel momento in cui la concentrazione zuccherina negli acini è più elevata. Lo zucchero, infatti, è l’alimento base dei lieviti che durante la fermentazione li trasformano in alcol. In diverse regioni d’Italia, la vendemmia delle uve rosse inizia anche nel mese di ottobre.
  • A volte, in regioni particolarmente calde, per evitare che il grado zuccherino delle uve cresca troppo, dando vita a vini troppo alcolici, si tende a vendemmiare con qualche settimana di anticipo. È comunque un azzardo (pur se necessario). Anticipando troppo la vendemmia, infatti, si rischia di sacrificare i profumi e i sapori migliori nel vino. In Sicilia o in Puglia, per esempio, anche le uve rosse vengono vendemmiate a settembre.
  • La vendemmia viene leggermente anticipata anche quando si vogliono produrre vini bianchi e, soprattutto, spumanti. In questo caso, infatti, è meglio che le uve mantengano un certo grado di acidità. Da metà agosto a inizio settembre, secondo la zona.
  • La vendemmia, al contrario, viene ritardata nel caso in cui si vogliamo produrre vini dolci o passiti. In questo caso, infatti, un leggero appassimento degli acini permette una maggiore concentrazione degli zuccheri e di conseguenza vini più morbidi e alcolici. Le cosiddette “vendemmie tardive”, con uve che vengono lasciate appassire sulla pianta prima di essere raccolte, possono iniziare anche a dicembre o gennaio.

Una curiosità. Nella regione dello Champagne la data di inizio della vendemmia è stabilita anno per anno in occasine di una riunione tra vignerons e maison di Champagne presso il Comité Champagne a Epernay.

Nel 2016 la vendemmia in Champagne dovrebbe inziare attorno al 15 settembre. Più di un mese dopo l’inizio della vendemmia in Franciacorta.

Lascia un commento