Le 5 tendenze del mondo del vino

Nuove tendenze del mondo del vino.

Ogni anno l’International Wine & Spirit Research presenta una ricerca sui trend mondiali del mondo del vino. Sono dati preziosi soprattutto per chi produce e che vengono presi seriamente in considerazione per orientare le scelte di business futuri.
Per chi invece, come noi, vive il vino soprattutto come passione, sono più che altro dati curiosi da spendersi con gli amici in occasione del prossimo brindisi.

Tra le tante cose emerse, abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono le 5 tendenze del mondo del vino. Ecco quali sono.

Le 5 tendenze del mondo del vino

Iniziamo con un dato interessante? Stando alla ricerca presentata, i consumi mondiali di vino restano sostanzialmente invariati. e in particolare i dati 2015 parlano di

  • Vini fermi: 2,4 miliardi di casse (da 12 bottiglie)
  • Bollicine: 215,6 milioni di casse
1. I Premium Wines

Se in passato erano i vini da poco prezzo a far registrare gli incrementi maggiori, oggi sono i cosiddetti “premium wines” a crescere con più decisione.
Si beve forse un po’ meno. Ma sicuramente si beve meglio che in passato

2. I vini a bassa gradazione

Ve li ricordate ancora i “vinoni” di un tempo? 14,5 gradi tanto per gradire? Oggi il mondo è cambiato. Si cercano soprattutto vini con gradazioni più contenute.

3. I vini Rosé

I vini rosé vanno sempre più di moda. E se ne producono di sempre più buoni.

4. I vini in lattina

Non inorridite, mi raccomando. Ma i ricercatori sono pronti a giurare che i vini in lattina diventeranno una moda. 
Per la verità sono anni che lo dicono… Per ora non si è mai verificato!

5. Il Prosecco

La crescita del vino veneto con le bollicine più famoso al mondo non tende a rallentare. 
Cresce, cresce, cresce! Anno dopo anno.
E sapete che cosa ha aiutato la crescita del prosecco nel mondo?
Lo spritz 😉
Aperol e Campari ringraziano!

(fonte: Global Trends Report 2016)

Lascia un commento